Agli arresti domiciliari,ma non rinuncia all'attività:arrestato dopo un furto insieme ad un complice

Venerdì scorso, alle 15.00 circa, a Sassari, i militari della sezione radiomobile della Compagnia dei Carabinieri di Sassari sono intervenuti a “Predda Niedda” presso due esercizi commerciali e hanno tratto in arresto M. P., pregiudicato 24enne originario di Lanusei, e E.M., anche lui pregiudicato, di 33 anni, sassarese, per furto aggravato in concorso. I due sono stati sorpresi dai militari mentre tentavano la fuga dopo aver commesso un furto di merce varia - per un importo complessivo di 535 euro circa - presso due esercizi commerciali di ferramenta e bricolage. Uno dei due fermati  era già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari ed e’ anche risultato destinatario di ordinanza di custodia in carcere per una rapina commessa a Sassari. La merce è stata restituita agli aventi diritto. La direttissima celebrata sabato mattina si è conclusa con la misura del carcere per entrambi in attesa dell’udienza che si terrà il prossimo 25 settembre.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo