La Sardegna dice SI al taglio dei parlamentari

Il 66,84% del 35,71% dei sardi che hanno esercitato il diritto di voto dice SI al referendum costituzionale per il taglio dei parlamentari. I deputati passeranno da 630 a 400 e i senatori da 315 a 200. Per quanto riguarda la Sardegna si stima che i deputati passeranno dagli attuali 17 a 11, mentre i senatori saranno 5 in luogo degli attuali 8. Si attendono però i correttivi che dovrebbero arrivare dalla nuova legge elettorale e dai regolamenti collegati alla stessa.
Vittoria scontata quella del SI dal momento che praticamente tutti i maggiori partitiu si erano espressi in tal senso. Solo in vista delle votazioni sono arrivati i distinguo, ma, evidentemente, fuori tempo massimo.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo