Muravera, scoperta evasione fiscale per oltre 11 mila euro

Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme Gialle della Tenenza di Muravera hanno concluso una verifica nei confronti di un’impresa operante nel settore del turismo marittimo con sede a Castiadas.

Il soggetto target è stato individuato coniugando l’attività informativa derivante dal controllo del territorio con le risultanze scaturite dalla consultazione delle banche dati in uso al Corpo.  

Nella circostanza, l’azione dei Finanzieri, è stata orientata alla verifica del corretto adempimento delle disposizioni tributarie ai fini dell’I.V.A., delle imposte dirette e dell’IRAP, con particolare riferimento all’analisi della documentazione extracontabile reperita presso la sede della società e presso il domicilio degli amministratori.

Gli elementi raccolti hanno consentito di rilevare che l’impresa è da annoverarsi tra i cc.dd. “evasori totali”, attesa la mancata presentazione delle dichiarazioni ai fini delle imposte dirette e dell’IRAP per le annualità 2016, 2017 e 2018 e dell’IVA per l’anno 2017.

La stessa non ha conseguentemente dichiarato al Fisco 111.229 euro ai fini delle imposte dirette e dell’IRAP ed un IVA pari a 11.536 euro, nonché un’imposta di registro di 2.732 euro inerente la mancata registrazione di affitto d’azienda effettuato a favore di terzi.

Tale intervento si inserisce nel più ampio ed articolato proscenio di attività puntualmente indirizzate al contrasto dell’evasione fiscale, fenomeno che produce effetti negativi per l’economia, ostacola la normale concorrenza tra imprese, danneggia le risorse economiche dello Stato ed accresce il carico fiscale per i cittadini onesti.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo