Simula un furto per evitare l’etilometro: giovane denunciato dai Carabinieri di Porto Torres

I militari della compagnia dei Carabinieri di Porto Torres hanno deferito alla procura della repubblica presso il tribunale di Sassari un 32enne di Porto Torres per simulazione di reato.
Il ragazzo, stante quanto emerso dalle indagini dell’arma, la scorsa notte, dopo aver perso il controllo della propria fiat punto nella zona industriale, è andato a sbattere contro una struttura in muratura "immobilizzando" il proprio veicolo: per evitare responsabilità, ha simulato di aver subito il furto della proprio auto.
L’attività dei Carabinieri ha però messo in luce diverse incongruenze tra le sue dichiarazioni e la realtà dei fatti accertati, tant’è che alla fine, messo alle strette durante un interrogatorio preliminare, ha confessato la simulazione: legata anche alla circostanza che dopo un incidente è obbligatorio sottoporsi all'esame dell'etilometro, atto che evidentemente voleva evitare. Da qui la denuncia alla Procura della Repubblica di Sassari.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo