COVID-19: i Carabinieri chiudono due bar di Sennori per assembramenti

I Carabinieri della Compagnia di Porto Torres hanno notificato ai titolari di due bar di Sennori, ubicati in via Roma, il provvedimento di chiusura in violazione della normativa anti-covid. I Carabinieri hanno accertato, nella notte di domenica, la presenza di numerose persone assembrate all’interno dei locali, la maggior parte delle quali senza mascherina, intenti a consumare bevande alcoliche anche oltre l’orario consentito.
E' stato altresì verificato che gli spazi non erano adeguatamente arieggiati ed, in uno dei due bar,  i drink erano stati serviti dopo il limite consentito imposto per le ore 3.00.
Le pattuglie dei cc intervenute hanno altresì verificato la presenza di numerosi gruppi di giovani ragazzi, sulla pubblica via, nelle adiacenze dei predetti bar e, per gli aspetti di competenza, è stato interessato il sindaco della locale amministrazione comunale.
Le sanzioni contestate per gli assembramenti prevedono, oltre alla chiusura del locale disposta dai Carabinieri in via preventiva, anche il pagamento da 400 a 3.000 euro, raddoppiato in caso di recidiva e da 5.000 a 20.000 per la somministrazione di alcolici dopo le ore 3.00, con contestuale sospensione della licenza in caso si verifichino due distinte violazioni nel corso del biennio.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo