Olbia. Arrestato 29enne per produzione, traffico e detenzione illecita di droga e possesso di armi

Nei giorni scorsi, la Polizia di Stato ha arrestato un 29enne Olbiese per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope e detenzione abusiva di armi.
Il ragazzo, in esito a una perquisizione effettuata dagli uomini del Commissariato della Polizia di Stato di Olbia, presso il suo domicilio ed altre sue proprietà, è stato trovato in possesso di 1,5 kg di marijuana, parzialmente essiccata e pronta per essere immessa sul mercato.
Lo stupefacente era nascosto all’interno della canna fumaria del caminetto dell’abitazione, ingegnosamente modificato al fine di renderlo idoneo all’essiccazione delle infiorescenze ed a dissimulare la fuoriuscita delle conseguenti esalazioni. L’accurato controllo ha permesso di rinvenire e sequestrare lampade alogene, ventilatori per l’essicazione, bilancini di precisione ed altra strumentazione, tutto materiale riconducibile alla logistica necessaria per lo spaccio illecito della cannabis.
Il 29enne, persona già conosciuta agli uomini del Commissariato in virtù dei suoi precedenti giudiziari, inoltre è stato trovato in possesso di alcune munizioni per fucile da caccia, illegalmente detenute.






© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo