Tensione a Sassari per le proteste dei migranti in isolamento Covid-19

Una volante della Polizia di Stato (foto: Archivio)
Una volante della Polizia di Stato (foto: Archivio)
Sassari. Migranti in rivolta nel centro di accoglienza realizzato nell'hotel Pagi a Predda Niedda, Sassari. La motivazione per cui i 72 occupanti la struttura, attualmente in isolamento per la presenza di 60 di loro positivi al Covid-19, sta nella richiesta di effettuare il più rapidamente possibile un secondo tampone.
Getto di oggetti sulla trafficatissima Sassari - Alghero con pericolo per le persone e la tensione palpabile hanno costretto la polizia ad intervenire prontamente in tenuta anti sommossa per tenere sotto controllo la situazione.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Una volante della Polizia di Stato (foto: Archivio)