GdF Cagliari, scoperta evasione fiscale per oltre 319.000 euro

Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme Gialle della Tenenza di Iglesias hanno concluso un’attività di verifica nei confronti di una attività commerciale di Iglesias operante nel settore delle riparazioni meccaniche.

L’azione dei Finanzieri, orientata alla verifica del corretto assolvimento degli obblighi delle disposizioni tributarie vigenti, si è svolta seguendo il percorso della minuziosa opera di ricostruzione del volume d’affari posta in essere attraverso l’esame della documentazione acquisita in sede di apertura della verifica.

Le operazioni di controllo hanno evidenziato che il soggetto ispezionato, per gli anni d’imposta compresi tra il 2015 e il 2018, ha omesso la presentazione della dichiarazione ai fini delle I.V.A, II.DD e dell’IRAP, omissione proseguita ai soli fini delle dichiarazioni I.V.A. anche per l’annualità 2019, non indicando ricavi conseguiti per complessivi 318.998 euro e un’I.V.A. pari a 62.029 euro.

L’attività ispettiva ha anche permesso di rilevare che il soggetto economico, per gli anni d’imposta 2017 e 2018, ha omesso di presentare la dichiarazione dei sostituti d’imposta, non effettuando il versamento delle ritenute d’acconto ai fini IRPEF, operate sulle buste paga per gli stipendi corrisposti al personale dipendente, per un importo complessivo pari a 825 euro.

Detta violazione, oltre a comportare il versamento dell’intero ammontare degli importi trattenuti, viene sanzionata con l’applicazione nei confronti del datore di lavoro della pena pecuniaria pari al 30% dell’importo non versato.

La ditta verificata è stata segnalata all’Agenzia delle Entrate per il recupero delle somme dovute all’erario e la tassazione del reddito complessivo constatato attraverso le predette attività ispettive.








© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo