Analfabetismo finanziario:come è la situazione in Italia? E il trading on line è conosciuto?

Il nostro paese è sicuramente molto apprezzato in tutto il mondo per tantissimi motivi:basti pensare ,solo per fare qualche esempio,al nostro patrimonio culturale, alla ricchezza artistica e alla tradizione culinaria! Ma dal punto di vista della conoscenza dei meccanismi finanziari come è la situazione?
Tanti esperti, addetti ai lavori e persone comuni se lo chiedono, visto che ci troviamo in un periodo storico che dal punto di vista economico è precario e in profondo cambiamento e quindi c è bisogno di essere preparati ad affrontare le inevitabili difficoltà.
Ma purtroppo c è un dato che da questo punto di vista non è molto confortante:infatti secondo uno studio e un’analisi accurata da parte di Standard and Poor’S e Banca Mondiale l’Italia si trova al 63esimo posto per quanto riguarda la conoscenza dei più importanti meccanismi finanziari da parte della maggior parte della popolazione.
Un brutto segnale:vuol dire che molti italiani non solo non sanno come fare un investimento ma hanno lacune di base e questo significa che sono costretti ad affidarsi agli istituti finanziari e questo significa non essere indipendenti e rischiare in alcuni casi di essere fregati.
Dal punto di vista degli investimenti economici uno degli strumenti che ha funzionato di più negli ultimi anni è stato il trading on line e tanti esperti si chiedono se sia abbastanza conosciuto. La risposta è si e il merito,ma anche il problema in alcuni casi, è del web. Infatti su Internet ci sono tanti siti che promuovono e spiegano cos'è e i vantaggi che può dare questa disciplina finanziaria!
Chiaramente però il web può essere  anche uno strumento negativo e può succedere di affidarsi a siti che vogliono truffare:l’importante è affidarsi ai più esperti,scegliendo un broker forex sicuro e imparando con calma le tecniche più importanti di trading on line.
Ma cos è un broker forex?Per broker forex si intende un intermediario che permetterà,tramite l’apertura di un conto di trading gratuito, di iniziare a investire in maniera pratica,sicura e veloce sul mercato delle valute!
Non bisogna però iniziare a investire senza avere le conoscenze giuste:si stima che solo il 37 per cento degli italiani ha delle conoscenze di base nell’ambito della Finanza. Una percentuale molto bassa se la confrontiamo con altri paesi come per esempio Zambia, che si assesta al 40 per cento.
Può sembrare strano questo dato visto che è riferito a un paese del Terzo Mondo:invece non stupisce la percentuale dei paesi scandinavi che arriva al 71 per cento e nemmeno quella di Germania e Francia, che arriva circa al 66 per cento.
Ma quali sono gli elementi che rendono una persona o un paese alfabetizzato in finanza?Scopriamolo insieme.
Quali sono gli elementi più importanti da conoscere in ambito finanziario?
Una studiosa in campo economico, cioè Annamaria Lusardi, responsabile per del Comitato per il Risparmio e l’Educazione Finanziaria,afferma che sono tre gli elementi e le conoscenze che ogni persona dovrebbe avere in ambito finanziario.
Innanzitutto dovrebbe conoscere l’inflazione!Infatti molte persone in Italia tengono molti soldi accumulati in banca per tanti anni con l’illusione che saranno al sicuro ma non sanno appunto che con l’aumentare dell’inflazione se si ha una somma grande potrebbe succedere che si perda una grande porzione del proprio potere di acquisto.
Molti non sanno invece che c è un’altra strada e cioè quella di comprare titoli obbligazionari in quanto essi andranno a rivalutarsi insieme all’andamento dell’inflazione:in questo modo l’effetto provocato dall’aumento dei prezzi sarà automaticamente annullato.
Altra cosa che bisogna assolutamente fare è quella di aggiornarsi continuamente sui tassi di interesse dei prestiti e delle obbligazioni, che possono cambiare nel corso del tempo. Quindi  vuol dire che per fare un esempio nel momento in cui decidiamo di accettare un mutuo che sembra molto conveniente in quel momento, dobbiamo essere consapevoli che non  è detto che lo sia pure nel futuro.
Infine una persona che vuole affermare di essere alfabetizzata dal punto di vista finanziario, dovrà avere sempre una percezione chiara e netta del rischio nel momento in cui andrà a depositare soldi o a investirli e questo vuol dire anche che, se non si sente all’altezza, dovrà affidarsi a consulenti esperti e di fiducia.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo