festival del cinema

I cassintegrati dell'Asinara a Venezia
con il documentario "Pugni chiusi"

La proiezione è fissata per il 5 di settembre
di Francesco Bellu
 (foto: SassariNotizie.com)
(foto: SassariNotizie.com)

PORTO TORRES. L'Asinara e l'occupazione del carcere di Fornelli da parte degli operai cassintegrati della Vinyls sbarcherà alla prossima Mostra Cinematografica di Venezia. Il documetario girato da Fiorella Infascelli, dal titolo "Pugni chiusi" è stato inserito in concorso nella sezione Controcampo Italiano, una rassegna parallela al concorso ufficiale che fa il punto sulle nuove tendenze del cinema italiano. Inaugurata da appena due anni, si arricchisce stavolta di cortometraggi e documentari che vanno ad affiancarsi ai lungometraggi di fiction.

I cassintegrati dell'Asinara dovranno vedersala con "Piazza Garibaldi" di Davide Ferrario, "Out of Theran" della giornalista Monica Maggioni, "Pasta nera" di Alessandro Piva, "Quiproquo" di Elisabetta Sgarbi" e "Black block" di Carlo Bachschmidt. La proiezione è prevista per il prossimo 5 settembre.

Il documentario ha avuto il sostegno della Cineteca Sarda-Società Umanitaria e dell'assessorato regionale alla Cultura che hanno commentato in maniera positiva la scelta di inserire "Pugni chiusi" nella sezione Controcampo Italiano: «È sicuramente una buona notizia - ha sottolineato l'assessore Sergio Milia - perche' dimostra che le nostre iniziative per creare giuste opportunita' per le produzioni cinematografiche in Sardegna stanno iniziando a dare i frutti sperati». «Un ulteriore segno della grande vitalita' e dell'interesse del mondo cinematografico per la nostra Isola - ha detto invece il direttore della Cineteca Sarda, Antonello Zanda - e questo dimostra che le nostre Istituzioni si stanno muovendo nel modo giusto per fare in modo che il cinema dia il suo contributo alla conoscenza della nostra Isola, non solo per valorizzare le nostre location, ma anche per raccontare la nostra società».



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: SassariNotizie.com)