Primo Covid-Hotel nell'oristanese. Solinas"All'occorrenza strutture aperte in tutta la Sardegna"

Operativo da domani il primo Covid Hotel nel territorio oristanese.La Regione, tramite l’Ares, ha attivato il primo ‘hotel della salute’ del territorio. Il Mistral, struttura recettiva di Oristano, è fra gli alberghi che hanno partecipato al bando per l’individuazione di strutture idonee a ospitare persone positive al Covid impossibilitate a isolarsi nella propria abitazione e pazienti in via di guarigione che non necessitano più di cure ospedaliere. Le Usca, Unità speciali di continuità assistenziale, si sono occupate della formazione del personale della struttura recettiva sui percorsi e sicurezza e continueranno a svolgere attività di controllo delle procedure e garantire l’assistenza dei pazienti-ospiti.

Nell’hotel, operativo con quaranta camere a disposizione, sono stati conclusi anche gli ultimi adeguamenti e da domani saranno trasferiti i primi pazienti.

“Siamo al lavoro – dice il Presidente della Regione Christian Solinas – per dare risposte efficaci a un’emergenza che ha assunto rapidamente proporzioni tali da mettere in difficoltà qualsiasi sistema sanitario. Il diffondersi del virus ci obbliga a valutare e riorganizzare risorse e forze in campo. Fondamentale, in questo momento, è potenziare le strutture ospedaliere e alleggerire la pressione attraverso soluzioni alternative per l’assistenza ai pazienti che non necessitano di ricovero. Il grande impegno e lo spirito di servizio dei nostri operatori sanitari, in prima linea contro il Covid – afferma il Presidente Solinas – sta facendo realmente la differenza in una situazione difficile”.

“Per rispondere all’emergenza – aggiunge l’assessore regionale della Sanità Mario Nieddu – stiamo attivando ogni strumento a nostra disposizione e grazie agli alberghi saremo in grado di garantire isolamento e assistenza dei postivi allentando la pressione sui nostri ospedali. Se necessario – conclude l’assessore – saranno aperte anche altre strutture, su tutto il territorio regionale”.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo