Con una mannaia aveva minacciato due anziani in casa: arrestato pregiudicato di Sorso

I Carabinieri della Compagnia di Porto Torres (ss) hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal g.i.p. del tribunale di Sassari nei confronti di un pregiudicato 49enne di Sorso, responsabile di una tentata rapina in villa.
Il provvedimento cautelare emesso dalla procura della repubblica, arriva dopo una mirata indagine avviata della stazione Carabinieri di Sorso che ha portato ad individuare l’autore di un tentativo di rapina avvenuto nei giorni scorsi in una villa di Sorso.
Grazie ai gravi elementi di prova raccolti dai Carabinieri è emerso come l’indagato, alle sei di mattina, si fosse introdotto con il viso nascosto  da un passamontagna nell’abitazione di due pensionati del luogo, spintonando il proprietario sull’uscio per poi minacciarlo con una mannaia, nel tentativo di rapinarlo del denaro contante presente in casa. Il malintenzionato si era però poi allontanato a mani vuote, dopo aver constatato che gli anziani non tenevano denaro in casa.
L’indagine, avviata con prontezza e grande professionalità dai Carabinieri della locale stazione, oltre a  raccogliere le prime testimonianza dalle vittime, ha permesso di ricostruire il percorso dell’uomo, attraverso alcune telecamere di video sorveglianza della zona, che lo avevano immortalato mentre camminava brandendo una mannaia di ben 34 cm, poi abbandonata dall'uomo nella casa dei due anziani.
Notificato il provvedimento l’indagato, su disposizione dell’a.g., è stato tradotto presso il carcere di Bancali, dove dovrà rispondere dei reati di tentata rapina aggravata ai danni dei due anziani.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo