Castelsardo. Minacce e botte alla moglie, arrestato dai Carabinieri

Nella serata di venerdì pomeriggio i Carabinieri di Castelsardo hanno arrestato un 40enne nato a Ittiri ma residente a Castelsardo, per minacce, lesioni e maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie. Il tutto è avvenuto nel pomeriggio di venerdì 13 novembre, appena l'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è rientrato nella sua abitazione di via Napoli dalla Corsica, dove si trovava per motivi di lavoro. Tra i coniugi è scoppiata una violenta lite per futili motivi, nel corso della quale la donna sarebbe stata dapprima minacciata con un'arma e poi selvaggiamente picchiata tanto da riportare lesioni giudicate guaribili in 15 giorni, salvo complicazioni.  Sfuggita all'aggressore la donna si è rifugiata all'interno di un bar dal quale è riuscita a chiamare i soccorsi tramite il 112 e immediatamente sono giunte sul posto la pattuglia del radiomobile di Valledoria e quella della stazione di Castelsardo.  Dopo i primi accertamenti, i Carabinieri hanno ricostruito i fatti, rintracciato l'uomo, e dopo averlo accompagnato in caserma lo hanno arrestato. Ricevute le cure dei sanitari la donna ha trovato accoglienza presso alcuni parenti, per l'uomo il magistrato in attesa di giudizio ha disposto gli arresti domiciliari presso la sua abitazione.






© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo