REGIONE SARDEGNA

Risorse per la sicurezza delle chiese, a Sassari 50.000 euro per la Parrocchia di Bancali

La Regione finanzia i lavori per la sicurezza delle chiese. È stato approvato il finanziamento degli interventi di consolidamento, sicurezza e ristrutturazione di edifici di culto, con i primi 300.000 euro destinati ai quattro Comuni che ne avevano fatto urgente richiesta.

“Dalle richieste pervenute è risultata evidente la grave situazione in cui versano le chiese, talvolta pregevoli dal punto di vista storico-artistico e comunque importanti per il patrimonio culturale dell'isola – spiega l’Assessore dei Lavori Pubblici Roberto Frongia – Sono state individuate quattro istanze di finanziamento in favore degli Enti locali che avevano appunto presentato domanda e che ora potranno procedere con i lavori di messa in sicurezza degli edifici di culto”. I Comuni interessati sono Sassari, Buddusò, Giba e Meana Sardo.

Il Comune di Sassari potrà procedere con la realizzazione dei nuovi locali dell'Oratorio per la Parrocchia di Bancali - San Gavino Martire, compresi di opere di rifinitura e impianti (€ 50.000). In provincia di Sassari, sono state accordate al Comune di Buddusò le risorse per gli interventi, ritenuti dall’Amministrazione urgenti, di manutenzione straordinaria della Chiesa San Quirico (€ 50.000). Il Comune di Giba potrà procedere con i lavori di recupero e ristrutturazione Chiesa San Pietro e casa canonica di Giba (€ 125.000). Il Comune di Meana Sardo potrà dare avvio alla ristrutturazione della chiesetta SS Salvatore (€ 75.000).



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo