L’azienda sassarese Abinsula vince il prestigioso premio ANGI 2020

Ad Abinsula il prestigioso Premio ANGI 2020 per la categoria mobilità e smart city. Innovare non è soltanto una missione, è una esigenza. Alimentare la spinta e il pensiero verso il domani della società, dell’industria, della mobilità, dell’agricoltura, delle città, della comunicazione e del vivere è investimento in forma di idee e risorse che ripaga. E cambia le prospettive.

Giovani innovatori crescono, si affermano e ricevono il giusto riconoscimento all’impegno. Impegno riconosciuto appunto dall’Associazione Nazionale Giovani Innovatori del presidente Gabriele Ferrieri, che da due anni in occasione della cerimonia di consegna del Premio ANGI 2020 - Oscar dell’innovazione powerd by Ansa, celebra e racconta le realtà innovative più vivaci produttive e attive d’Italia.

Abinsula è stata grande protagonista dell’edizione 2020, la terza per il premio, impreziosita da numerosi interventi di esponenti delle istituzioni italiane ed europee, di primi attori del fare impresa e della società italiana, oltre che di tanti giovani innovatori chiamati a raccontare la loro idea trasformata in realtà.

L’azienda sassarese, uno dei principali player Italiani nell’ambito delle soluzioni embedded, web e mobile con sede centrale a Sassari, sedi a Cagliari Torino e Barcellona e sguardo diversificato e proiettato al mondo intero, ha ricevuto il premio ANGI 2020 per la categoria mobilità e smart city. L’evento è stato presentato online martedì scorso in una conferenza stampa alla Camera dei Deputati, momento caratterizzato dalla consegna dell’Innovation Award ad Alessia Bonari, infermiera volto e simbolo della lotta al Covid-19.

La cerimonia di consegna dei premi, trasmessa in diretta stamattina sul canale Facebook ufficiale dell’Ansa, ha sancito la vittoria di Abinsula: “Siamo lieti di poter annunciare la vittoria dell’Innovation Business Award in questa terza edizione del Premio ANGI nel settore mobilità e smart city. Siamo onorati che il comitato tecnico ANGI ci abbia selezionato per questo importante riconoscimento istituzionale e di rappresentare la Sardegna in questa iniziativa patrocinata dalle maggiori istituzioni italiane ed europee che hanno portato la loro preziosa testimonianza e omaggio a tutti i progetti vincitori nell’ambito dell’innovazione tecnologica e scientifica. Il tutto sempre in linea con la nostra missione e con il nostro sogno iniziale di esportare innovazione e tecnologia dall’Isola verso il mondo”.




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo