Sassari, via de Martini: così non va

Pubblichiamo il comunicato inviatoci da Pietro Pedoni, Responsabile della Comunicazione del Circolo  Fratelli d’Italia Sassari - Audax sulla necessità di urgenti interventi sulla via de Martini a Sassari

Basta rimandare il rifacimento del manto stradale di via de Martini, strada che necessita ormai da troppo tempo di interventi urgenti e improcrastinabili per la sicurezza di chi transita  tutti i giorni su questa importante arteria.
Non si contano più le segnalazioni di cittadini e residenti,  esasperati da questa situazione diventata ormai insostenibile.
Le buche ,diventate crateri, vengono trasformate in laghi dalle piogge, costituendo vere e proprie trappole per auto moto e biciclette, spesso unendosi tra loro formando così dei piccoli fiumi.
La vegetazione che invade la carreggiata, costringe a pericolosi restringimenti, costituendo ulteriore pericolo, unitamente alla segnaletica  inesistente oltre alla  scarsissima illuminazione.
Le fermate dell’autobus dotate di nuovi pali segnaletici sono in gran parte sprovviste di  pensiline e posizionate in piena curva, al buio e con grandi pericoli per pedoni e  passeggeri in attesa.
A questo contesto già critico si aggiunge la situazione della scuola primaria e dell'infanzia di Villa Gorizia che si trova a  dover sospendere le lezioni, per la mancanza di acqua,  la presenza di escrementi di piccioni, problemi alla linea telefonica e anche qui, per le scarse condizioni di sicurezza dovute all’assenza di attraversamento pedonale.
Purtroppo le numerose segnalazioni da parte dei residenti, ma anche di numerose richieste di intervento da parte di noi di  Fratelli d’Italia Sassari - Audax non hanno risolto la situazione, peggiorata con le lunghe piogge dei giorni scorsi.
Anche gli interventi iniziati nelle prime settimane del 2020, ci avevano fatto sperare in una definitiva soluzione del problema.
Poi con il blocco dei lavori, sono giustamente riprese le lamentele da parte dei residenti spazientiti  per le loro richieste rimaste inascoltate, oltre che di tutti coloro che vi transitano, soprattutto considerando i rischi quotidiani per la loro incolumità
Come più volte sottolineato, la sicurezza di automobilisti e pedoni sulle strade cittadine, non deve essere subordinata a logiche di bilancio.
Destinare somme per intervenire sulle strade cittadine, migliorarne la sicurezza e aumentare la salvaguardia della pubblica incolumità, deve costituire la priorità negli interventi da effettuare.
Chiediamo pertanto con forza e determinazione, unitamente  ai cittadini e residenti irritati, alla giunta comunale e agli assessorati competenti, un intervento urgente per il rifacimento del manto stradale e della messa in sicurezza di tutta via De Martini. Ormai non si può più rimandare

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo