Regione Sardegna: contributi per la promozione della lettura e festival letterari

Assegnati contributi annuali per progetti di promozione della lettura e festival letterari di rilevanza regionale, nazionale e internazionale realizzati da soggetti pubblici e privati. Lo ha deciso l’Assessore alla Cultura, Andrea Biancareddu che sottolinea come le manifestazioni svolgono una funzione essenziale per la promozione del libro e della lettura per tutta la comunità e sono realizzate in collaborazione con le biblioteche, le scuole e altri partner istituzionali, contribuendo alla crescita individuale, culturale e sociale dei cittadini. Alcune manifestazioni sono conosciute a livello nazionale e internazionale e contribuiscono ad accrescere i flussi del turismo culturale.

Secondo i criteri, le modalità di concessione e rendicontazione dei contributi sono disciplinati da una specifica procedura per la presentazione delle istanze per le grandi manifestazioni consolidate che si svolgono continuativamente da oltre un decennio e che sostengono un onere finanziario di notevole entità  e una procedura per l’assegnazione dei contributi ordinari, con valutazione sulla base di una tabella di punteggi attribuiti per le caratteristiche dell’organismo richiedente, per la qualità del piano di lavoro, del piano di comunicazione e del piano finanziario previsti nell’annualità per la quale la domanda è stata presentata.

A seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 e delle difficoltà sopraggiunte nell’organizzazione delle manifestazioni programmate, sono state approvate alcune misure straordinarie per fronteggiare le difficoltà economiche contingenti e le restrizioni imposte a livello nazionale e regionale sul piano logistico, accogliendo anche diverse esigenze emerse nel tavolo tecnico convocato dall’Assessorato con le associazioni aderenti al Coordinamento dei festival letterari.

Tali misure consistono sostanzialmente in alcune variazioni o integrazioni dei criteri e delle modalità di assegnazione, erogazione e rendicontazione dei contributi.

Dato atto del perdurare della situazione di emergenza epidemiologica e di incertezza relativamente alle misure di contenimento che saranno adottate e visto l’approssimarsi delle scadenze previste dai criteri per la presentazione delle domande di contributo, l’Assessore Biancareddu ritiene urgente prorogare anche per l’anno 2021 le modalità integrative previste anche al fine di consentire una corretta progettazione delle manifestazioni da parte degli organismi interessati.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo