Unione dei Comuni del Coros: avviso pubblico "Educare in Comune"

L’Unione dei Comuni del  Coros, in attuazione del Protocollo di intesa approvato con deliberazione di Giunta esecutiva n. 1 del 12 gennaio 2021, intende partecipare, in  partenariato con altri enti del terzo settore, all’avviso pubblico “EDUCARE IN COMUNE” pubblicato dal Dipartimento per le politiche della famiglia il 1° dicembre 2020. L’ avviso è finalizzato a promuovere l’attuazione di progetti, anche sperimentali o in corso di elaborazione  per supportare le azioni di contrasto alla povertà educativa e all’esclusione sociale, nonché per il sostegno delle opportunità culturali, formative ed educative rivolte soprattutto ai più piccoli. Queste misure si possono attuare  sperimentando e concretizzando modelli e servizi di welfare di comunità nei quali le persone di minore età e le proprie famiglie diventino protagonisti sia come beneficiari degli interventi sia come strumenti d’intervento. Le aree tematiche oggetto di finanziamento ministeriale su cui potranno essere presentate idee progettuali e disponibilità di partenariato, sono le seguenti:  famiglia come risorsa, relazione e inclusione,  cultura, arte e ambiente. L’obiettivo dell’Unione è quello di acquisire disponibilità di partenariato utili per supportare le proposte progettuali da candidare a finanziamento. L’individuazione degli enti del terzo settore avverrà nel rispetto dei principi di imparzialità, trasparenza, partecipazione e parità di trattamento nei ruoli di partner di progetto con ruoli operativi come organizzazioni di volontariato ODV e associazioni di promozione sociale APS, con cui sarà stipulata apposita convenzione, oppure  partner di progetto senza ruoli operativi (di supporto): tutti gli altri enti del terzo settore e enti e organizzazioni pubbliche (Università, Agenzie educative, Istituzioni scolastiche). Gli Enti del terzo settore interessati devono aver maturato una comprovata esperienza di almeno un anno in una delle aree tematiche indicate nell’avviso e dichiarare di essere informati ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 13 - 14 del Regolamento (UE) 2016/679, circa la “Tutela delle informazioni e trattamento dei dati personali” e  di accettarne le condizioni. Nel caso in cui dovessero pervenire più manifestazioni di disponibilità in qualità di partner operativo di progetto, l’Amministrazione si riserva di valutarle, a proprio insindacabile giudizio, in relazione alla concreta perseguibilità degli obiettivi individuati, alla coerenza con le azioni previste nei progetti, all’approccio multidisciplinare e all’impatto sociale previsto. Considerata la scadenza ministeriale fissata al 1 marzo 2021 le manifestazioni di disponibilità, dovranno pervenire alla mail certificata dell’Unione dei comuni: protocollo@pec.unionecoros.it  entro e non oltre il 15 febbraio 2021 onde consentire all’assistenza tecnica  la successiva elaborazione delle proposte progettuali operative con le modalità previste dal bando ministeriale. Per ulteriori informazioni sull’avviso è possibile consultare il sito del Dipartimento per le politiche della famiglia http://famiglia.governo.it/it/politiche-e-attivita/finanziamenti-avvisi-e-bandi/avvisi-ebandi/avviso- pubblico-educare-in-comune/ o il sito ufficiale  dell’Unione del Coros www.unionecoros.it  nella sezione “amministrazione trasparente”.




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo