Sassari Latte Dolce: ritorno alla vittoria: a Sennori risolve Gigi Scotto

Gigi Scotto (foto: Alessandro Sanna)
Gigi Scotto (foto: Alessandro Sanna)
Si gioca a Sennori, contro il Gladiator, in un match nel quale fa il suo esordio Luis Mukaj - arrivo dell’ultim’ora in casa sassarese, 18enne di origine albanese prodotto del vivaio del Savona e poi cresciuto fra under 17, 18 e Primavera del Genoa - con Fabio Fossati costretto ancora a rinunciare a Dudu Kone (infortunato) e a Daniele Bianchi. Ancora out anche Federico Pireddu. Sassari Latte Dolce reduce del ko esterno con la Nuova Florida, 2-0 rimediato nell’infrasettimanale di mercoledì ad Ardea. Di Paola prova a sorprendere tutti con uno spiovente che termine però molto oltre la traversa. Gladiator che vuole spingere forte sull’acceleratore, padroni di casa che gestiscono senza troppi patemi e cercano di organizzare la manovra. Al 6’ Paolo Palmas ha sulla testa la palla buona, buono anche il colpo di testa ma non ci sono sviluppi in chiave risultato. Pressione neroazzurra. Al 10’ Paolo Palmas la mette tesa al centro: Gigi Scotto c’è ma la sfera è alta. Al quarto d’ora il risultato è sempre 0-0. Qualche fischio english style rende frammentato il match. Toni Gianni e compagni provano a sfondare, ma la retroguardia campana tiene botta. Alla mezz’ora è sempre 0-0. Si continua a giocare poco e a sprazzi. Al 40’ pt Gigi Scotto inventa la giocata, assist per Paolo Palmas: bel tiro ma fuori bersaglio. Un minuto di recupero, si torna nello spogliatoio. Cala la nebbia e si accendono i riflettori sul Basilio Canu di Sennori. Al 4’ Paolo Palmas calcia dal limite e la conclusione mancina sfiora il palo alla estradi Fusco. Traversone di Gigi Scotto per Paolo Palmas dalla sinistra: palla mancata per poco e difesa a liberare in corner (12’ st). Fossati cambia Christian Calì e Tony Gianni con Giovanni Piga e Stefano Guberti, Sassari Latte Dolce sempre più propositivo. Tedesco prova il tiro a giro dalla lunghissima distanza, pallone fuori misura. Al 18’ st la partita si sblocca: Stefano Guberti inventa sulla sinistra, gran giocata a servire Gigi Scotto che si fa trovare pronto e insacca di testa per l’l-0.  Dentro Strianese per Di Monte. I biancocelesti ora sono arrembanti. Luca Scognamillo dà fiato a Paolo Palmas, autore di una buona prova. Giovanni Piga impegna Fusco, Kjus Urbietis è pronto su Tedesco. GianvitoPertica chiede il cambio, entra Paolo Tuccio. Gara tosta e maschia. Giallo per Di Finizio. Giallo anche a Michele Pisanu. AmmonitiNicolò Antonelli e Del Sorbo. Al 38’ st Strianese tenta rasoterra da fuori area, Kajus Urbietis c’è. Cambio sassarese: Simone Patacchiola rileva Gianmarco Marcangeli. Si entra nel recupero (6’). Finisce 1-0: i biancocelesti tornano alla vittoria.

Sassari Latte Dolce: Urbietis, Pertica (32’ st Tuccio), Mukaj, Cabeccia, Pisanu, Antonelli, Marcangeli (42’ st Patacchiola), Gianni (13’ st Piga), Scotto, Palmas (24’ st Scognamillo), Calì (13’ st Guberti). A disposizione: Garau, Arzu, Grassi, Scanu. Allenatore: Fabio Fossati  


Gladiator: Fusco, Fazi, Di Finizio, Di Monte (20’ st Strianese), Maraucci, De Carlo (44’ st Falco), Di Paola, Di Pietro, Del Sorbo, Tedesco, Coppola. A disposizione: Nuzzo, Oliva, Esposito, Suppa, Marzano, Rivieccio, Doto, Falco. Allenatore  Clemente Santonastaso


Arbitro: Maksym Frasynyak di Gallarate

Guardalinee: Marco De Simone di Roma e Davide Messina di Cassino

Reti: 18’ st Scotto (SSLD)

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Gigi Scotto (foto: Alessandro Sanna)