Dal Comune di Sassari contributi per la sterilizzazione delle cagnette

 (foto: Ludovica Congiu)
(foto: Ludovica Congiu)
Incentivare le sterilizzazioni delle cagnette per combattere il randagismo. È la scelta fatta dall'Amministrazione Comunale di Sassari che ha riproposto la campagna per incentivare le sterilizzazioni attraverso l’erogazione di un contributo per sterilizzare le cagnette di proprietà, con la possibilità di scegliere il veterinario di fiducia. L'aiuto economico, prevede un contributo massimo di 180 euro.

Sul sito del Comune www.comune.sassari.it sono pubblicati bando integrale e modulistica.

La sterilizzazione delle cagnette è uno dei pilastri fondamentali per la lotta al randagismo. Le domande pervenute saranno inserite in una graduatoria stilata in ordine all'Isee dichiarato e il contributo varierà da un massimo di 180 a un minimo di 120 euro. Le domande devono essere presentate entro il 14 marzo.

I richiedenti dovranno essere residenti a Sassari, avere un cane femmina microchippato e iscritto nella Bdr (Banca dati anagrafe canina regionale) e avere un reddito non superiore a 20mila euro.

Le persone interessate dovranno trasmettere al Settore Ambiente e Verde pubblico, esclusivamente via mail a susanna.tedde@comune.sassari.it o anna.pilo@comune.sassari.it o via pec a protocollo al protocollo@pec.comune.sassari.it, il modulo, scaricabile dal sito www.comune.sassari.it, compilato e sottoscritto, insieme alla copia del modello Isee, del documento di riconoscimento del proprietario e tesserino sanitario e anagrafico del cane e della nomina del veterinario che eseguirà l'intervento, controfirmata dal professionista. Il contributo sarà erogato direttamente al proprietario del cane, dietro presentazione di fattura del veterinario e certificazione di quest'ultimo dell'avvenuto intervento.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Ludovica Congiu)