Roberto Barbieri: gli aeroporti di Olbia e Alghero ora hanno lo stesso presidente

Con il perfezionamento dell’acquisizione dell’80% di Geasar  SpA,  società  di  gestione dell’aeroporto Olbia Costa Smeralda, da parte di F2i Ligantia, la holding controllata da F2i Sgr e partecipata da Fondazione  Sardegna  e  Blackrock  Infrastructure,  Roberto  Barbieri  è  stato  nominato  Presidente  del  consiglio  di amministrazione  di  Geasar  e  di  F2i  Ligantia.  Barbieri,  che  riveste  la  carica  di  amminstratore  delegato  di  un  altro importanete scalo del network aeroportuale di F2i, quello di Napoli, è anche presidente dell’aeroporto di Alghero. Grazie alla combinazione delle attività di Olbia ed Alghero, F2i ha creato un sistema aeroportuale nel Nord della Sardegna che ha movimentato nel 2019 circa 4,4 milioni di paseggeri.  F2i Ligantia è controllata da due Fondi gestiti da F2i (il Fondo ANIA-F2i con il 45% circa ed il Terzo Fondo F2i con il 34% circa) e partecipata dalla Fondazione di Sardegna (5%) e da due società (11% e 5% rispettivamente) gestite da fondi Blackrock Infrastructure. F2i  Sgr  detiene  partecipazioni  negli  scali  di  Milano,  Napoli,  Torino,  Alghero,  Trieste,  Bologna,  e  indirettamente Bergamo,  con circa 62  milioni di passeggeri  complessivi (32% del  traffico  nazionale) e 630  milioni  di  tonnellate di merce (57% del traffico cargo nazionale) nel 2019.F2i SGRè il maggiore gestore indipendente italiano di fondi infrastrutturali, con asset under management per circa 5  miliardi  di  euro.  Le  società  che  fanno  parte  del  network  di  F2i  costituiscono  la  principale  piattaforma infrastrutturale del Paese, diversificata in settori strategici per il sistema economico: trasporti e logistica, energie per   la   transizione,   reti   di   distribuzione,   reti   e   servizi   di   telecomunicazione,   infrastrutture.   Guidato dall’Amministratore Delegato Renato Ravanelli, F2i attraverso le sue partecipate coinvolge lavorativamente 19 mila persone in Italia la cui attività consente a milioni di persone di utilizzare i servizi e le infrastrutture essenziali per lavita  quotidiana.  F2i  SGR  vanta  tra  i  propri  soci  primarie  istituzioni  finanziarie,  tra  cui  Fondazioni  di  origine bancaria, Casse di previdenza e Fondi pensione nazionali ed esteri, Asset manager nazionali e internazionali e Fondi sovrani. I fondi gestiti da F2i SGR sono sottoscritti da primarie istituzioni italiane ed estere.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo