Riapre al pubblico il Mut, Museo della Tonnara di Stintino

È pronto alla ripartenza il Mut, Museo della Tonnara di Stintino, che apre le porte al pubblico martedì 1 giugno. Per tutto il mese sarà possibile visitare lo spazio espositivo dal martedì alla domenica dalle 11 alle 13 e dalle 15:30 alle 19, con accesso contingentato in base alle prescrizioni nazionali per il contenimento e il contrasto alla diffusione del COVID-19.

Il cartellone degli eventi, curato dal Centro studi sulla Civiltà del Mare con il sostegno del Comune di Stintino, prenderà il via nel mese di luglio, e proseguirà fino all'autunno. Come di consueto, si alterneranno approfondimenti storici e scientifici, con focus sull’antichità sarda, l'archeologia, l'antropologia culturale, la cultura del mare. Temi cari al museo stintinese, che nei momenti di chiusura imposti dalla pandemia non ha interrotto le sue attività. Mentre le sale del Mut ospitavano le fasi della somministrazione del vaccino anti Covid-19, offrendo un servizio alla comunità stintinese, gli spazi virtuali accoglievano una serie di attività online. Il Mut ha infatti partecipato durante la stagione invernale, all'iniziativa “Piccoli musei narranti” dell'Associazione Nazionale Piccoli Musei, di cui è socio, offrendo al pubblico della rete un ciclo di letture sul mare, sempre disponibili sui canali social del museo.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo