Scarico di rifiuti a Predda Niedda, interviene l'associazione ecologista Gruppo d’Intervento odv

Riceviamo e inoltriamo le dichiarazioni dell'associazione ecologista Gruppo d’Intervento odv riguardo i rifiuti rinvenuti a Predda Niedda.

Su segnalazione preoccupata da parte di cittadini, l’associazione ecologista Gruppo d’Intervento odv ha inoltrato (8 giugno 2021) una specifica istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione dei provvedimenti di bonifica di uno scarico incontrollato di rifiuti inquinanti contenenti materiali oleosi presente lungo la strada 23, nella zona commerciale di Predda Niedda, a Sassari.

Coinvolti il Comune di Sassari, i Carabinieri del N.O.E., la Polizia municipale.

Infatti, l’abbandono ed il deposito incontrollato di rifiuti sul suolo, nel suolo, nelle acque superficiali e sotterranee sono vietati (art. 192 del decreto legislativo n. 152/2006 e s.m.i.): il sindaco competente dispone con ordinanza a carico del trasgressore in solido con il proprietario e con il titolare di diritti reali o personali sull’area la rimozione dei rifiuti ed il ripristino ambientale. Trascorso infruttuosamente il termine assegnato, provvede d’ufficio l’amministrazione comunale in danno degli obbligati.

Forse si tratta dello scarico illecito di residui di lavorazione effettuato da un’officina senza scrupoli, tuttavia., un intervento di bonifica in tempi brevi è fondamentale per la tutela dell’ambiente e della salute pubblica.

 



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo