Prima assemblea regionale di "Cambiamo! Sardegna": cresce in Sardegna la casa dei moderati

“Vogliamo cambiare il Paese e la Sardegna con un progetto che nasce dal basso, basato sui fatti, sulle idee e sulle reali esigenze della gente. Stiamo costruendo in Sardegna un grande forza politica di centro che si propone di dare maggiore equilibrio alla coalizione di centro destra. Siamo la casa dei moderati che cresce ogni giorno di più. Il nostro obiettivo è creare una nuova classe dirigente fondata sul merito, sul confronto, sul consenso e sul radicamento nel territorio.”
Con queste parole il coordinatore regionale Antonello Peru ha introdotto la prima assemblea regionale di Cambiamo! che si è tenuta ieri a Sorso. Un incontro atteso da un anno e mezzo che ha visto riuniti i rappresentanti territoriali del partito e al quale ha partecipato in video conferenza il fondatore di Cambiamo! il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.
“La Sardegna – ha detto Toti nel suo intervento– è uno degli esempi più evidenti e virtuosi della crescita costante del nostro progetto politico. Questo grazie all’impegno di Antonello Peru e di tutta la classe dirigente di amministratori che ha saputo costruire nell’isola. Voi avete messo un tassello importante che sarà difficile da scardinare proprio perché frutto di passione, di un lavoro fatto territorio per territorio. Il punto di partenza che anima il nostro impegno politico rimane quello di creare, all’interno del centrodestra, una casa per i moderati, per tutte quelle persone che si riconoscono nei valori popolari, liberali e riformisti. Abbiamo costruito solide gambe e ora insieme al Sindaco di Venezia con Coraggio Italia abbiamo aperto le porte ad altri compagni di viaggio che condividono le nostre idee e il nostro modo di fare politica.”
“Noi in Sardegna – ha ribadito il consigliere regionale Antonello Peru – siamo stati i pionieri di questo progetto. Abbiamo già iniziato a costruire un grande centro, insieme agli amici dell’UDC e insieme ad altre forze politiche minori che si stanno sempre più avvicinando al nostro progetto. Il nostro obiettivo è continuare a crescere e strutturarci sempre di più in tutti i territori. Coinvolgere le persone è fondamentale per far funzionare meglio le cose, per far valere e dare concretezza alle nostre idee e ai nostri progetti.
La giornata di oggi è per me motivo di grande gioia e soddisfazione. Abbiamo atteso un anno e mezzo per incontrarci in presenza. In tutto questo periodo abbiamo continuato a fare politica ma oggi voi avete dimostrato ancora di più il vostro entusiasmo e le vostre motivazioni nel far parte del nostro progetto politico. Questo è solo un punto di partenza, continueremo a confrontarci e a lavorare per il bene della nostra isola.”
Alla prima assemblea regionale di Cambiamo! Sardegna hanno partecipato diversi sindaci, tra cui il padrone di casa il Sindaco di Sorso Fabrizio Demelas, ma anche tanti amministratori locali e iscritti provenienti da tutti i territori della Sardegna.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo