Airitaly: Uiltrasporti, scongiurati i licenziamenti per i 1400 lavoratori

“È stato siglato pochi minuti fa con una riunione interministeriale alla quale hanno partecipato ministero del lavoro, infrastrutture e mobilità sostenibili e sviluppo economico, l’azienda Air Italy e le Organizzazioni Sindacali, l’accordo che ha scongiurato i 1400 licenziamenti per i lavoratori Air Italy, licenziamenti che la società voleva attuare”
Così il segretario Generale Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, e il Segretario Nazionale, Ivan Viglietti.
“È un Risultato per cui esprimiamo soddisfazione grazie all’impegno e al lavoro delle Organizzazioni Sindacali, della Uiltrasporti, della Uil rispetto all’avviso comune per evitare i licenziamenti prima di aver utilizzato tutti gli ammortizzatori, e dei Ministeri coinvolti che hanno profuso impegno nei confronti dell’azienda che si era attestata su posizione rigide. Un risultato importante che vede scongiurata una tragedia occupazionale in un settore già devastato dalla crisi” affermano Tarlazzi e Viglietti che proseguono:
“Questo però è solo inizio, ora bisogna lavorare come chiediamo da mesi - per
tutti i motivi che sono alla base dello  sciopero del prossimo 6 luglio - per individuare soluzioni industriali che diano prospettive anche ai 1400 lavoratori di air italy oltre che per riformare il settore trasporto aereo” concludono.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo