Al via la XVI edizione di Musica & Natura 2021: 26 concerti fra Porto Torres e Ossi

Rita Marcotulli
Rita Marcotulli
Musica, spettacolo, il confronto dell’interprete con il segno musicale, il grande repertorio rappresentato dai capisaldi della letteratura musicale e luoghi suggestivi per la messa in scena di ben venti concerti, un seminario e quattro Master Class: la XVI edizione di “Musica & Natura 2021”,organizzata dall’associazione Musicando Insieme, a cura del direttore artistico Donatella Parodi, apre la stagione concertistica giovedì 15 luglio per concludersi sabato 28 agosto. La manifestazione offre al pubblico nomi prestigiosi di fama nazionale e internazionale, un cartellone che spazia dalla classica al jazz, alle colonne sonore dei film fino alla musica leggera, per celebrare il ritorno alla musica dal vivo. Una serie di concerti e una varietà di generi, per sostenere e valorizzare l’arte e la cultura, ma anche la bellezza delle location, aree verdi all’aria aperta e spazi di grande atmosfera.
Protagonisti molti giovani musicisti con due ragazzi emergenti di Porto Torres, Simone Faedda e Saverio Zura, nuovi talenti che si inseriscono tra i grandi artisti come il violoncellista italiano di origine polacca Franco Maggio Ormezowsky accompagnato dal pianista Claudio Sanna, il bandoneonista Daniele Di Bonaventura in coppia con il chitarrista Marcello Peghin, la pianista Rita Marcotulli con il sassofonista Gavino Murgia in scena per il concerto di Ferragosto e il quartetto 4 Strong Enough con Pina Muroni alla voce e i compagni di viaggio, il chitarrista Francesco Lai, il bassista Gianni Gadau e il batterista Alessandro Canu. Il giardino de Le Tenute Li Lioni faranno da cornice all’ Orchestra jazz della Sardegna, il gruppo “Swinging”- Swing Era Jazz Band con la splendida voce di Denise Gueye e la direzione di Gavino Mele, mentre le antica mura della basilica di San Gavino ospiteranno l’Ars Musicandi Ensembledi Patrick De Ritis.

Come ogni edizione il programma si arricchisce dei corsi di perfezionamento strumentale destinato ai giovani musicisti, quattro Master Class, rispettivamente di flauto, fagotto, clarinetto e oboe, in programma dal 23 luglio al 14 agosto con lezioni individuali tenute rispettivamente dai Maestri Antonio Amenduni, Patrick De Ritis, Calogero Palermo e Luca Vignali ospitati presso la Scuola Civica di Musica, il Teatro Parodi e l’Hotel Libyssonis. Il Parodi apre il sipario per l’unico evento in teatro con il concerto recital dei migliori allievi della Masterclass di flauto.
E’ previsto anche un seminario dedicato alla Didattica Orff, con i docenti dell’ OSI- Orff Schulwerk Italiano, di cui l’Associazione Musicando Insieme è unica referente in Sardegna, Ciro Paduano, Marcella Sanna, Francesca Lanz e Camilla Di Lorenzo, dedicato a insegnanti delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di 1° grado, docenti di musica ed educatori.
«Ringrazio l'associazione Musicando Insieme per aver allestito anche in questo anno difficile un programma ricco di eventi di altissimo livello- ha dichiarato l’assessore alla Cultura, Maria Bastiana Cocco - . La caparbietà e la passione di Donatella Parodi sono un esempio per tutti e dimostrano che è possibile proporre eventi di qualità superando ostacoli organizzativi con soluzioni innovative. La collaborazione attivata con le Tenute Li Lioni è una di queste e consente a questa storica manifestazione di avere un'ulteriore location suggestiva e funzionale. Ringrazio per questo anche Massimo Pintus per l'entusiasmo con cui ha accolto questo progetto». Nel calendario anche sei concerti nel Comune di Ossi in collaborazione con l’associazione Del Duca. «La stagione concertistica che si apre quest’anno rappresenta un meraviglioso segnale di ripartenza – afferma Donatella Parodi, direttore artistico di Musica & Natura - con una varietà di artisti, alcuni dei quali daranno vita a progetti innovativi e capaci di coinvolgere varie tipologie di pubblico. Con l’associazione Musicando Insieme vogliamo raccontare 29 anni di storia, più di 500 concerti e una programmazione ricca di sorprese e di altissima qualità, con musicisti saliti sui prestigiosi palchi internazionali e giovani talenti che arrivano ogni anno da tutta Italia e dal mondo intero. Il tutto reso possibile grazie all’impegno e al lavoro che l’associazione svolge dietro le quinte e alla collaborazione delle istituzioni che ci sostengono».

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Rita Marcotulli