Convitto Nazionale Canopoleno, il Liceo Classico vince il Festival Thauma

“Navigare” la Medea di Euripide è stato impegnativo per i ragazzi del Laboratorio Teatrale del Liceo del Convitto nazionale Canopoleno, ma entusiasmante.  L’eroina tragica, complessa, contraddittoria, è interprete di temi sorprendentemente attuali.
La sfida di ritrarla con un video, particolarmente ardua nell’anno della pandemia, è stata vinta dagli studenti del Liceo classico tradizionale dell'istituto di via Luna e Sole, che hanno partecipato con altre 25 scuole provenienti da tutta Italia al Festival Thauma 2021-Playing Medea, organizzato dalla Università Cattolica del Sacro Cuore in collaborazione con Out of Chaos, con il Center for Hellenic Studies della Harvard University e con l’Associazione Kerkis. La competizione internazionale, parte del più ampio progetto Reading Greek Tragedy Online, si è svolta anche negli Stati Uniti, in Canada, in Grecia e nel Regno Unito. I ragazzi del Canopoleno, guidati con grande professionalità e competenza dal regista Sante Maurizi, con il coordinamento di Annamaria Canneddu e Daniela Cossiga, che ha curato costumi e trucco ottenendo una menzione speciale, hanno vinto il Primo Premio come Miglior Lavoro Corale con la loro interpretazione del Coro, vv. 410- 445.
“È l’ennesima occasione nella quale i nostri ragazzi dimostrano le loro qualità – commenta il rettore del Canopoleno, Stefano Manca – primeggiando a livello nazionale. Merito loro e di chi li segue con grande passione riuscendo a creare percorsi di crescita e di arricchimento personale. Perché la scuola è anche questo.”
Al di là della soddisfazione per un premio prestigioso c’è nei ragazzi del Canopoleno la gioia di aver superato un momento difficilissimo per la scuola e per il mondo dell’arte e dello spettacolo grazie alla forza dei classici, del Teatro e della musica, rivissuti nelle forme dei tempi nuovi.
In scena: Alessandro Baldino, Alessandra Cabizza, Rosalia Chessa, Francesca Deiana, Federica Dore, Chiara Maccioni, Roberta Maggiolo, Riccardo Marras, Cosimo Mura, Annachiara Piras, Giulia Rubattu, Francesca Ruda, Lucia Scano, Lucia Scotti, Bruna Tolu.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo