Sassari. Riduzione Tari per utenze domestiche con disagio socio economico: aumentano i fondi

Fino al 10 agosto le utenze domestiche con disagio socio economico possono presentare richiesta di riduzione Tari (Tassa Rifiuti), annualità 2021. Qualora le risorse fossero sufficienti si procederà alla riduzione della Tari dovuta, con possibilità di riduzione totale, in base ai criteri stabili dalla deliberazione del Consiglio comunale.

Le domande possono essere inoltrate sull'apposita piattaforma disponibile sul sito www.comune.sassari.it

Possono accedere alla riduzione i contribuenti che al 1 gennaio 2021 risultino beneficiari delle misure nazionali (Reddito o Pensione di Cittadinanza) o regionali (Reis) di contrasto alla povertà.

Risulta ancora disponibile una parte significativa di risorse previste in bilancio. Inoltre il Consiglio comunale, il 29 luglio, ha stanziato ulteriori fondi per garantire l’ulteriore estensione delle riduzioni a un numero più ampio di beneficiari, per un importo complessivo di 642.098,81 euro.

Acquisite e verificate le relative informazioni, per le istanze approvate il Comune invierà provvedimento di discarico con il ricalcolo dell'importo dovuto per la corrispondente annualità, secondo i criteri fissati dal Consiglio comunale.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo