La Polizia di Stato arresta un 46enne sassarese per furto aggravato

Nel corso della nottata la Polizia di Stato ha arrestato un 46enne sassarese con precedenti di polizia, per furto aggravato.  
Gli agenti della Sezione Volanti della Questura di Sassari sono intervenuti su segnalazione prevenuta sulla linea di emergenza 113, relativa ad un individuo che stava armeggiando nei pressi di autovetture in sosta.
Gli agenti giunti in Piazza Sant’Agostino, luogo dove era stata segnalata la citata persona, hanno trovato il 46enne che cercava di nascondersi tra le auto in sosta nei pressi di un veicolo che presentava la rottura di un finestrino posteriore. Sotto detto veicolo i poliziotti, hanno trovato due valigette di colore nero che l’uomo non è riuscito a dare una plausibile motivazione riguardo la loro provenienza. In seguito con gli elementi raccolti relativi alla segnalazione, il predetto è stato riconosciuto come autore del furto perpetrato in danno del veicolo parcheggiato sulla piazza.
Il 46enne è stato quindi dichiarato in stato di arresto ed accompagnato presso gli uffici della Questura, dove è stato accertato che lo stesso risultava essere fuori dal proprio domicilio, in violazione della misura dell’obbligo di dimora impostagli per altri fatti. L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura, in attesa del procedimento di convalida previsto per la mattinata odierna, mentre la refurtiva è stata consegnata al legittimo proprietario.









© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo