Santa Teresa Gallura: potenziati controlli doganali al porto

In occasione della stagione estiva e del  forte aumento dei traffici turistici, i funzionari ADM di Sassari hanno potenziato l’attività di controllo nel porto di Santa Teresa di Gallura, punto di collegamento con lo scalo portuale francese di Bonifacio. Per la Corsica, appartenente all’Unione Europea, sono previsti  controlli doganali connessi all’accertamento del denaro contante, alle soglie quantitative per acquisti di prodotti quali tabacchi lavorati, alcol e bevande  alcoliche, alla movimentazione di animali da compagnia al seguito dei passeggeri (cani, gatti, furetti, etc.), alle specie protette elencate nella convenzione di Washington (flora, fauna e prodotti derivati), nonché ai beni culturali e alle armi. ADM assicura sul territorio i servizi rivolti ai cittadini e  agli operatori al fine di  rilanciare le attività turistiche nel rispetto della legalità e degli interessi fiscali.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo