Sassari. Denunciato 34enne olbiese per furto ai danni di due donne

Gli agenti della Polizia di Stato a termine delle indagini scaturite da due furti con destrezza a danno di altrettante donne, ha denunciato in stato di libertà un 34enne di Olbia, autore dei due eventi.
Nel pomeriggio del 4 agosto una delle due vittime ha denunciato che, mentre era a bordo della propria auto, fermatasi ad un incrocio stradale cittadino, è stata affiancata da un giovane su uno scooter di grossa cilindrata che, dopo averle chiesto alcune informazioni, infilava il braccio attraverso il finestrino aperto lato passeggero e con velocità rubava la sua borsetta. Solo un’ora dopo, un episodio analogo al primo furto, è capitato ad un’altra donna che, in fase di parcheggio della propria auto, anche lei veniva affiancata da una grossa moto e l’autista, approfittando del momento di sosta, asportava dal finestrino laterale destro la borsetta posata sul sedile, scappando repentinamente dal posto.
Gli agenti della Squadra Mobile di Sassari, dopo una minuziosa attività investigativa, sono riusciti a identificare il motociclo che risultava essere stato rubato ad Olbia qualche giorno prima e individuato da alcuni presenti nell’immediatezza del primo furto, presso il quartiere del Latte Dolce.
I poliziotti a seguito di esami eseguiti nella Banca Dati delle Forze di Polizia, hanno identificato il giovane olbiese che a bordo del citato veicolo aveva perpetrato i furti. In merito all’attività personale della Squadra Mobile ha inoltrato un’articolata informativa all’Autorità Giudiziaria con la richiesta di emissione di un provvedimento restrittivo a carico dello stesso.




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo