"Dietro la copertina", al via a Cagliari il ciclo di incontri autunnali dei Riformatori sardi

Iniziative culturali a settembre, ottobre e novembre 2021
Da gennaio 2022 riprendono le lezioni di politica. Al via il ciclo di incontri di carattere culturale dedicati alla lettura e organizzati dai Riformatori sardi nell’ambito della Scuola di formazione politica che riprenderà la sua attività con i corsi invernali, previsti a partire dal mese di gennaio 2022. Dopo il grande successo dei primi due cicli della scuola formazione  politica  con  questi  eventi  si  propone  di  proseguire  il  percorso  di  approfondimento culturale e politico, offrendo nuove occasioni di dibattito e confronto.  Le “serate” culturali  in cui si articolerà l’iniziativa “Dietro  la  copertina”  –  in  programma  dal  10 settembre  -  prevedono  la  partecipazione  in presenza  secondo  le  norme  di  prevenzione  Covid vigenti e nella modalità “on line” per chi non potrà essere in sala. Ogni giornata sarà caratterizzata, oltre che dalla presentazione del libro, anche da “cento domande all’autore” che il pubblico potrà rivolgergli.  Si  parte  quindi  con  i  primi  quattro  appuntamenti,  che  vedranno  la  partecipazione,  in qualità di autori, di Mario Segni, Luca Barbareschi, Stefano Dambruoso e Beppe Severgnini. Ad aprire il ciclo di incontri, il 10 settembre sarà la presentazione del libro di Mario Segni “Il colpo di  stato  del  1964”: l’incontro sarà l’occasione per un ampio dibattito  che  verrà  moderato  da Umberto  Ticca  e  a  cui  parteciperanno  il  sindaco  di  Cagliari  Paolo  Truzzu  e  il  sindaco  di  Quartu Sant’Elena, Graziano Milia.  A  seguire  gli  incontri  con  Stefano  Dambruoso,  autore  del  libro  “Jihad.  La  risposta  italiana  al terrorismo:  le  sanzioni  e  le  inchieste  giudiziarie.  Con  storie  di  «foreign  fighters»  in  Italia”, in programma per il 4 di ottobre, che affronterà temi importanti quali la geopolitica, il terrorismo, la giustizia. Nel corso della terza giornata culturale, il 15 di ottobre, verrà invece presentato il libro di Luca Barbareschi  “Cercando segnali d’amore nell’universo”.  Sarà infine  Beppe  Severgnini,  il 26 di novembre,  l’ospite della quarta  Giornata.  Con il suo libro “Neotaliani”,  l’autore farà nuovamente tappa in Sardegna e affronterà i temi legati all’attualità più stretta.  
Le iniziative si terranno a Cagliari, Hotel Regina Margherita.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo