Sabato a Tempio per la seconda giornata di Bookolica ospite d’eccezione Beppe Vessicchio

La seconda giornata di Bookolica 2021 sarà aperta alle 12.00 dall’evento “SCRATCH&TALK” con le letture a cura di Andrea Lucatelli e le musiche a cura di Dj Wall Dot. Alle 12.15 Bookolica ospiterà il poeta palestinese Ghayath Almadhoun, autore di “Adrenalina” (Centro Studio Ilà / Milano, 2021), in dialogo con Valentina Balata e Jolanda Guardi e con le letture a cura di Fulvio Accogli e Sara Puggioni. Il volume raccoglie suggestioni sulla città amata come donna, esplorata come un corpo, della guerra che nella città e nel corpo lascia schegge e brandelli di esistenza. Della poesia che tutto sfiora e lega e ricompone, ponte tra luogo e non luogo, presenza e assenza, corpo e memoria, rabbia e meraviglia, sgomento e nostalgia.


Nel pomeriggio, alle 17.30, Bookolica presenterà un evento divulgativo dedicato alla promozione della lettura rivolta ai genitori dei bambini dai 0 ai 6 anni con “NPL – Nati per leggere”. Interverranno: Paola Cardo (bibliotecaria e referente AIB - Associazione Italiana Biblioteche), Giuseppina Gregorio (referente Regionale ACP per Nati per Leggere), Antonella Pinna (referente culturale progetto Centro Regionale documentazione Biblioteca per Ragazzi della Città Metropolitana di Cagliari).

Sempre nel pomeriggio, alle 18.00, in Piazza Faber ci sarà la presentazione del libro “Isla Bonita. Amori. bugie e colpi di tacco” (66thand2nd, 2021) di Nicolas Muscas, alla presenza dell’autore che dialogherà con Fulvio Accogli e Andrea Lucatelli. In questo romanzo d’esordio, Muscas racconta splendori e miserie del gioco del calcio, tra colpi di tacco e vendette spietate, tra rimpianti, rum e nostalgia.

Il calcio sarà il protagonista dell’incontro alle 21.30 con il giornalista sportivo Carlo Pizzigoni che approfondirà assieme a Fulvio Accogli e Andrea Lucatelli il suo ultimo libro “Marcelo Bielsa. Storia, anedoti, metodologia, evoluzione tattica” (Correre Editore, 2021). Attraverso una serie di interviste, ritratti e interventi, più di trenta protagonisti del calcio mondiale, da Guardiola a Pochettino, da Mascherano a Javier Zanetti, da Milito a Burdisso, da De Zerbi a Juric, da Sampaoli a Gallardo, raccontano all’interno del libro Marcelo Bielsa, una delle icone del calcio moderno, allenatore con idee innovative e personaggio di straordinaria caratura umana, lontano dalla stucchevole banalità del mondo calcistico.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo