Intervista a Paolo Palmas, attaccante di Castelsardo del Latte Dolce Calcio

Mancano poco più di 24 ore al primo match stagionale contro il Carbonia, che si giocherà domani alle 16.30 a Villamassargia (la partita sarà a porte chiuse).
Dopo le parole di Capitan Cabeccia e mister Pierluigi Scotto, oggi è la volta di Paolo Palmas, che quest’anno giocherà la sua sesta stagione con la maglia biancoceleste.

Domenica finalmente partirà la nuova stagione. La voglia di cominciare sarà sicuramente tanta. Come giudichi questo precampionato?
È stato un precampionato duro, allenarsi senza poter giocare gare ufficiali non è sicuramente la cosa migliore per un gruppo nuovo come il nostro (sono ben 13 i nuovi acquisti del Sassari Calcio Latte Dolce ndr) abbiamo bisogno e tanta voglia di iniziare e domani finalmente si parte.

All’interno della squadra sei uno dei giocatori più esperti. Come pensi di motivare i nuovi compagni?

Non sono uno di tante parole e chi mi conosce lo sa. Preferisco lasciare questo compito piuttosto delicato al mister, che sotto questo punto di vista, anche grazie alla sua esperienza, è molto bravo.

Il ritiro a Gavoi, gli oltre 50 allenamenti dal 2 agosto a oggi: come va con i nuovi compagni?

“Ci stiamo conoscendo giorno dopo giorno e già dai primi giorni si è creato un bel gruppo: questa è una squadra giovane e tutti abbiamo una grande voglia di fare bene.”

Per concludere un pensiero sulla partita di domani:

“Affronteremo il Carbonia a viso aperto e faremo così ogni domenica. Siamo pronti per iniziare la prima battaglia“.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo