Messaggerie for Family, la nuova iniziativa promossa dalla libreria di Sassari Messaggerie sarde

Un progetto integrato di attività ludiche, creative e ricreative con spazi doposcuola per il supporto didattico nei compiti e percorsi di crescita emotiva, rivolto ai bambini dai 3 ai 12 anni.

È Messaggerie for Family, la nuova iniziativa promossa dalla libreria di Sassari Messaggerie sarde, il nuovo percorso di attività annuali pomeridiane che coinvolgerà anche genitori e famiglie, ospitate all’interno degli spazi al secondo piano della storica libreria cittadina.

«Il progetto mira a coinvolgere direttamente anche genitori, nonni ed educatori – spiega Tiziana Marranci, proprietaria della bottega storica della Sardegna - per individuare gli strumenti e i servizi più adatti alle esigenze delle famiglie e di conseguenza più utili al benessere di bimbi e ragazzi, soprattutto in questo periodo così complesso, in continuo e veloce mutamento che la società sta attraversando».

A guidare le attività saranno Viviana Sanna, counselor e psicologa in formazione e Miria Bargagna, una laurea in Scienze e tecniche psicologiche e trainer certificata BabyBrains, un ponte tra i laboratori di neuroscienze e la società, attivo a livello globale e fondato dalla neuroscienziata trentina Silvia Dalvit Ménabé.

«Una libreria è per vocazione naturale un luogo di promozione della cultura e della crescita personale e collettiva – aggiunge Marranci - anche per questo abbiamo pensato insieme a Viviana e Miria di accogliere i bambini nei nostri spazi per aiutare le famiglie a gestire meglio questo periodo così complesso».

Messaggerie for Family propone diverse attività che spaziano dai laboratori ludici e creativi a quelli di teatralizzazione dei libri volti a valorizzare il talento dei più piccoli; dalle letture di fiabe con il coinvolgimento dei nonni, alle attività di doposcuola e supporto compiti con spazi dedicati anche al gioco e allo svago, potenziate da percorsi settimanali di mindfulness. Il progetto prevede anche l’attivazione di uno sportello di counseling pedagogico e narrativo per bambini e momenti formativi e di supporto per i genitori.

Mercoledì 6 ottobre alle 19 è previsto l’incontro di presentazione del progetto al quale interverranno le responsabili delle attività.

L'incontro è aperto in particolare a mamme e papà, insegnanti e a tutti gli operatori del mondo dell'infanzia per un confronto a tutto campo sull’iniziativa.

Coordinerà i lavori Francesca Cinellu, Professional Counselor. Il numero dei posti è limitato, si consiglia la prenotazione ai seguenti numeri: 3914885134 e 079230028.

 


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo