S.S. Caniga Molafà:per qualcuno succursale ufficiosa del centro di smaltimento rifiuti ingombranti

Riceviamo una segnalazione da un nostro lettore che ci invia testimonianza fotografica di una situazione di abbandono prolungato di cui è vittima un'ampia cunetta sulla strada statale Caniga Molafà.
A pochi chilometri da Sassari, la zona è presa di mira da specialisti dello stallo dei rifiuti ingombranti.
Un materasso giace (parrebbe) da lungo tempo; nel frattempo, forse perché si è pensato potesse soffrire di solitudine, gli hanno accostato bottiglie e copertoni di camion, nonché qualche cartone di pizza.
La zona non è nuova, purtroppo, per essere stata eletta a sede di abbandono di rifiuti, ma le rimozioni avvenute in passato sembra non abbiano fatto altro che incentivare il luogo a ricevere altra immondizia XL.
La supplica del lettore. Chi può intervenga, chi di dovere faccia qualcosa per riportare alla dignità una strada statale panoramica, costeggiata dal verde, dove è tra l'altro piacevole svolgere attività fisica, a piedi e in bici.

Anche se si tratta di una strada statale, nell'occasione, ricordiamo ai lettori  il numero verde del Comune di Sassari, da contattare per prenotare il ritiro di un rifiuto ingombrante, direttamente davanti alla porta di casa.
Il servizio è gratuito.
Il numero Verde da comporre è lo 800 012 572; in alternativa si può utilizzare l'app Municip.io del Comune di Sassari, scaricabile gratuitamente da Google Play e Apple Store.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo