Il 18 ottobre a Sassari si festeggia la Giornata del medico

Un medico al lavoro (foto: SassariNotizie.com)
Un medico al lavoro (foto: SassariNotizie.com)
Riprende lunedì pomeriggio a Sassari la tradizionale Giornata del medico con la 65° e 66° edizione, dopo un anno di interruzione a causa delle restrizioni Covid-19. La cerimonia si svolgerà  nell’aula Magna dell’Università di Sassari alle ore 16.00
L’evento organizzato dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Sassari, sarà scandito da tre importanti momenti: il Conferimento e la consegna del Sigillo d’onore dell’Ordine – “Custode e divugaltore dei nostri valori”, un riconoscimento istituito dal Consiglio Direttivo dell’Ordine nel 2012, il giuramento professionale dei neoiscritti all’Ordine (1 medico chirurgo e 1 odontoiatra), la premiazione dei 51 medici e odontoiatri  per i quali ricorrono i 50 anni di laurea  con la consegna della medaglia d’oro di benemerenza (tra questi  anche i 9 medici  che avrebbero dovuto essere premiati lo scorso anno nella 65^ edizione, annullata per pandemia).
Il programma della Giornata del medico della 65° e 66° edizione prevede:
I saluti del Presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Sassari, Dott. Nicola Addis, del Presidente della Commissione per gli iscritti all’Albo Odontoiatri, Dott. Carlo Azzena, del Rettore dell’Università degli Studi di Sassari, Prof. Gavino Mariotti, del Presidente della Struttura di Raccordo Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Sassari, Prof. Giovanni Sotgiu, del Prefetto, Dr.ssa Maria Luisa D'Alessandro, del Sindaco di Sassari, Dott. Gian Vittorio Campus e dell’Arcivescovo dell’Arcidiocesi di Sassari, Monsignor Gian Franco Saba.
Seguirà il discorso del Presidente dell’Ordine, Dott. Nicola Addis sulle motivazioni che hanno portato il Consiglio Direttivo dell’Ordine alla scelta del medico al quale sarà conferito il “Sigillo d’onore dell’Ordine” .
Il sigillo d’onore – “Custode e divulgatore dei nostri valori” dell’Ordine è un’onorificenza istituita nel 2012 che il Consiglio Direttivo dell’Ordine conferisce “a persone appartenenti alla società civile (non necessariamente medici)  con particolari meriti per attività volte alla salvaguardia della salute pubblica, e attenzione a coloro che versano in condizioni di vulnerabilità fisica e psichica o fragilità sociale e civile, nonché alla divulgazione dei valori etici che il Codice di Deontologia Medica persegue”.
Si procederà  quindi al giuramento professionale dei neoiscritti.
La 65° e 66° edizione della Giornata del medico si concluderà con la consegna della medaglia d’oro di benemerenza ai 51 medici per i quali ricorrono i 50 anni di laurea.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Un medico al lavoro (foto: SassariNotizie.com)