Calcio a 5, serie B: Sardinia Futsal cala il tris, battuto MGM 2000 e vetta in classifica

Gol a ripetizione, pali, parate, errori sotto porta e occasioni a non finire. La terza giornata del campionato di futsal di serie B, al Pala MonteAcuto di Cagliari, è un’altalena di emozioni e va in archivio con una vittoria che lancia la Sardinia Futsal sempre più in vetta del campionato, a punteggio pieno. Ma per arrivare a strappare la terza vittoria in altrettante gare, con il 7-6 contro MGM 2000, ai rossoblu è servito tutto il loro repertorio.

LA PARTITA. Un repertorio che parla di un primo tempo praticamente perfetto, con il poker calato da Fratini (doppietta), Hugo e Hurtado a chiudere una frazione di gioco che i ragazzi di mister Melis riescono a dominare grazie a un gioco di grande qualità e alla forza del miglior attacco del campionato. Poi arriva la ripresa e dopo le altre due reti, ancora a sigla Hugo e Hurtado, arriva il blackout al cardiopalma. Perché MGM mette il portiere di movimento e negli ultimi 15 minuti di gara arriva a sfiorare una storica rimonta fino al 6-5. Nel finale, però, c’è spazio solo per le reti di Atzeni e di Vigliotti che chiudono il match e regalano alla Sardinia Futsal tre punti d'oro.

LE INDICAZIONI. Una gara che consegna a mister Melis e al suo staff portanti indicazioni. Da un lato c’è la classifica che dice, punteggio pieno in questo avvio di stagione, il miglior attacco con 21 reti e un gruppo che continua a crescere. Ma, dall’altra, il post partita dice che la Sardinia Futsal ha ancora la necessità di continuare a lavorare sui dettagli, sia per migliorare la fase di non possesso che quella difensiva. Tutti elementi che fanno parte di un percorso di crescita che inizia, comunque, a dare i suoi frutti.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo