Flash mob a Sassari del MOS contro il blocco del DDL Zan

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Movimento Omosessuale Sardo (MOS) che annuncia l'attuazione di un flas mob a Sassari per protestare contro il blocco del c.d. DDL Zan

"Giovedì, in una vergognosa seduta del Senato, le Senatrici e i Senatori della Repubblica, nascosti dal voto segreto, hanno affossato, tra cori e urla da stadio, il DDL Zan , il disegno di legge che intendeva estendere la legge Mancino anche alle discriminazioni per orientamento sessuale, genere, identità di genere e disabilità.
Le persone LGBT+, le donne e le persone con disabilità non sono nemici e loro non sono in guerra: hanno interrotto un percorso di civiltà e di contrasto ad uno dei peggiori crimini esistenti, il crimine di odio!
Ma noi non siamo vittime e non proviamo dolore, solo una profonda rabbia per la loro ignoranza e la loro stupidità. Non ci sentiamo rappresentat* e, ormai, questo Parlamento non rappresenta più nessuno!
Hanno bloccato un disegno di legge ma non fermeranno noi: mobilitazione per il DDL Zan Martedì 2 Novembre alle ore 18:00 in piazza d’Italia a Sassari. "

L'evento è promosso da Diritti al Cuore con l'adesione di:

6000 Sardine Sassari
Agedo
Alisso
Amnesty Sassari
ANPI
Arci
Arcobaleni Turritani
CGIL
CGIL Nuovi Diritti
Earth Gardeners
Emergency Sassari
Famiglie Arcobaleno
Italia-Cuba Sassari
Movimento Omosessuale Sardo
Noi Donne 2005
ODV Franco Mura
PD
Sa Domu de Totus
SPIGA Sardegna
Theatre en vol
UDU Sassari

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo