Giovedì al Teatro Verdi ultimo appuntamento con Beethoven

Giovedì 18 novembre alle 17,30 e alle 21 nella sala concerti del teatro Verdi ultimo appuntamento della rassegna organizzata dalla cooperativa Teatro e/ o musica dedicata alla musica di Beethoven. L'iniziativa che ha raccolto gli entusiastici consensi del pubblico registrando sold out ad ogni appuntamento proporrà una sonata per violino e pianoforte: la n.10 op.14 N.2 in Sol Maggiore, composta nel 1799. Ad eseguire i tre movimenti : Allegro, Andante e Allegro assai, saranno: Michelangelo Lentini al violino e Juliette Aridon al pianoforte. Andrea Ivaldi, si occuperà invece della presentazione e del commento dello spettacolo. “La sala concerti si è dimostrata perfetta - dice Stefano Mancini direttore artistico del Teatro e/o Musica nel ricreare l'atmosfera dei salotti dell’Ottocento epoca in cui la musica da camera era in voga”. Ad ogni serata l'immagine del pubblico assiepato sin sopra il palcoscenico accanto ai musicisti ad ascoltare i capolavori Beethoveniani, evocava le atmosfere del film “Barry Lyndon” di Stanley Kubrick. A grande richiesta gli organizzatori hanno deciso di replicare i concerti essendo andati esauriti i biglietti del serale. Ottimo riscontro anche per l'esperimento di coinvolgere il pubblico in un dibattito conclusivo sul concerto condotto di volta in volta da critici musicali e musicisti differenti. “Il successo di questa rassegna è stato anche per noi organizzatori una gradita sorpresa e ha dimostrato che a Sassari la musica da camera ha un suo pubblico. Alcuni spettatori hanno ricordato durante i dibattiti che nei salotti cittadini in passato numerosi appassionati si riunivano per cimentarsi in piccole “accademie” facendo musica e alimentando la passione  per la cultura musicale. Ci piace pensare che questa antica tradizione possa in qualche modo rivivere in città”.




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo