Luras: il sindaco Azzena dirama un'ordinanza restrittiva in seguito a un focolaio

In Gallura continua a preoccupare la situazione legata all'alto numero di contagi da Coronavirus. A tal fine, il sindaco del Luras, Mauro Azzena, ha diramato un’ordinanza con cui dispone la chiusura di bar e locali chiusi alle 23, il limite di massimo 25 persone ai funerali e di non più di 6 clienti contemporaneamente in un negozio.
Disposizioni prese dopo il verificarsi di un focolaio sviluppatosi durante un pranzo tra amici. Le persone risultate positive al virus non hanno rispettato l'obbligo della quarantena.
"Al momento i positivi sono 28 e le persone in quarantena sono 4, la filiera dei contatti è stata ricostruita e la situazione è sotto controllo", assicura il sindaco, che però non esclude "ulteriori provvedimenti se i contagi dovessero aumentare".

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo