Eccesso di velocità e guida in stato di ebbrezza: la Polizia Stradale di Sassari ritira 73 patenti

Sassari. Prosegue l’attività della Sezione Polizia Stradale di Sassari unitamente ai dipendenti distaccamenti di Olbia e Tempio Pausania, per contrastare tutti quei comportamenti che statisticamente rappresentano le maggiori cause di incidenti stradali.
I controlli effettuati nell’intero territorio provinciale hanno comportato la contestazione di numerose violazioni al Codice della Strada. In particolare, sono nell’ultimo fine settimana, durante il consueto servizio “Stragi del sabato sera”, sono stati contestati 10 guide in stato di ebrezza alcolica.
Di questi, 2 donne e 8 uomini di età compresa tra i 20 a 35 anni, sono risultati alla guida con tassi da tre a quattro volte superiore al consentito.
A loro carico sono scattate altrettante denunce penali, con il sequestro ai fini della confisca di 4 veicoli e il ritiro di 10 patenti per la successiva sospensione fino ad anni due.
In un caso, nel centro urbano di Sassari, il forte stato di ebrezza di un conducente è stato causa di un incidente per fortuna con soli danni.
A questo si aggiungono i controlli della velocità che nelle ultime settimana sono stati intensificati in ambito extraurbano, nelle strada statali 291 Sassari/Alghero, 729 Sassari/Olbia e sulla Carlo Felice, con la rilevazione di otre 150 violazioni e il ritiro di 73 patenti per la successiva sospensione.
In un caso un conducente di un potente SUV veniva fermato con l’utilizzo del moderno Trucam alla velocità di 187 km/h. Infine sono stati sequestrati 30 veicoli perché privi di copertura assicurativa. In generale, i conducenti sanzionati sono di età compresa tra i 20 e 40 anni e tutti residenti in provincia. Nei prossimi giorni i controlli saranno intensificati in vista della festività.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo