"La via del male", mercoledì 8 dicembre a Cagliari in scena la compagnia teatrale Garcìa Lorca

Mercoledì 8 dicembre alle 20,30 a Cagliari la programmazione autunnale della Fondazione “Giuseppe Siotto” prosegue con la compagnia teatrale “Garcìa Lorca” e il suo "La via del male", adattamento scenico dell’omonimo romanzo di Grazia Deledda di cui quest’anno ricorre il centocinquantenario della nascita.
Inserito nel progetto internazionale “Deledda in cammino”, finanziato dalla Fondazione di Sardegna, lo spettacolo multimediale (regia e adattamento scenico sono di Patrizia Viglino) vuole promuovere la figura della scrittrice nuorese, Premio Nobel per la letteratura nel 1926, sotto una luce di universalità e modernità.
La storia pone al centro il tema della scelta di fronte a un destino che si abbatte sui protagonisti in modo ineluttabile ma del quale essi sono parte attiva e inconsapevole fino all’inevitabile presa di coscienza finale. La via del male è la via del compromesso con sé stessi, l’incapacità di scegliere con la conseguente accettazione della linea d’ombra che spesso accompagna la vita e i destini umani.
Il ritmo della narrazione, interpretata da Patrizia Viglino, mette in luce i percorsi emotivi e psicologici che portano i protagonisti a vivere il dramma finale in un crescendo di immedesimazione da parte dell’interprete e dello spettatore. L’allestimento teatrale povero evidenzia, nella sua essenzialità, la potenza drammaturgica del racconto, accresciuta dalla presenza di altre due partiture narrative: quella musicale, eseguita al pianoforte da Antonella Chironi (musiche di J. S. Bach, L. Einaudi, G. Puccini, T. Albinoni, per cintarne alcuni), e quella visiva realizzata dai video di Piero Pais.
Ingresso 10 euro.
Per informazioni e prenotazioni: fgsiotto@gmail.com oppure 070 682384.
Patrizia Viglino, nata a Nuoro, si è formata artisticamente a Milano dove ha studiato recitazione, dizione, teatro danza, drammaturgia, “Arte e Terapia”, specializzandosi successivamente a Grosseto presso l’Accademia Teatrale “Amiata” e a Modena presso l’E.R.T. Emilia Romagna Teatro.
Regista, attrice e autrice teatrale insegna recitazione, movimento scenico, scrittura teatrale.
Direttrice d’Arte della “Compagnia Teatrale Garcia Lorca” di Nuoro, da lei fondata nel 2013, ha ideato e curato i progetti culturali dell’Associazione e diretto la regia delle numerose autoproduzioni teatrali tra spettacoli, performance e reading caratterizzati da un taglio multimediale e contemporaneo.
Formatrice teatrale, conduce Corsi, Laboratori, Stage rivolti ad attori e attrici, esordienti e student* delle Scuole di ogni ordine e grado. Collabora inoltre con altre Associazioni culturali del territorio conducendo laboratori finalizzati alla messa in scena finale.
Per la scena ha scritto e diretto: “Il Massacro” (2018), ispirato alla cronaca del massacro del Circeo; “Noi, c’eravamo. Le donne nella Grande Guerra” (2018), che racconta la Grande Guerra vista con gli occhi delle donne; “Blast – Solitudini e Migrazioni” (2016) sul tema delle migrazioni e dell’Europa; “Resilienza” (2017) che ha visto la partecipazione di un gruppo di migranti africani; “Memorie di Vento”, racconto teatrale in omaggio a Grazia Deledda, pubblicato da Mousiké (2021).
Tre i suoi adattamenti teatrali realizzati a partire dai romanzi di Grazia Deledda: “Colombi e Sparvieri”, “Animas” (tratto da “Canne al Vento”) e “La via del Male”.
Alla figura di Federico García Lorca ha dedicato l’adattamento di “La Casa di Bernarda Alba” e la performance “Declinazioni di Garcia Lorca”.
Antonella Chironi, cresciuta in un fecondo ambiente musicale, intraprende i primi studi pianistici sin da piccola presso la Scuola Civica di Musica di Nuoro “Antonietta Chironi”, portando avanti negli anni una passione che l’ha vista conseguire la Laurea in pianoforte presso il Conservatorio di Musica “Luigi Canepa” di Sassari e la successiva specializzazione di II livello in Discipline musicali (Pianoforte, orientamento cameristico). Ha, inoltre, frequentato Master Class di pianoforte con i M° Andrea Lucchesini, Roberta Menegotto e col M° Alessandro Milani per la musica da camera.
Ha lavorato come pianista accompagnatore al Liceo Musicale “S. Satta” di Nuoro e, attualmente, è docente di Pianoforte presso il Liceo musicale “D. A. Azuni” di Sassari; dal 2009 insegna alla Scuola Civica di Musica “A. Chironi” di Nuoro e collabora con l’Ente Concerti “Marialisa de Carolis” di Sassari.
Dal 2006 svolge attività concertistica esibendosi in importanti teatri, sia come solista che come camerista, all’interno di varie formazioni.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo