Olbia, sfondano le porte di due pizzerie e rubano vino, champagne e fondo cassa: arrestati

I Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Olbia hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato di due giovani, protagonisti la scorsa notte di due furti aggravati.
I due ragazzi, un olbiese di 22 anni e un cittadino polacco di 23, già noti alle forze dell’ordine, sono entrati all’interno di due pizzerie, nel quartiere Poltu Quadu e di via Roma, sfondando le porte di ingresso e rubando rispettivamente diverse bottiglie di champagne ed il fondo cassa, con diverse bottiglie di vino. I due sono stati intercettati mentre scappavano a piedi; durante la  fuga anche abbandonato una bottiglia di champagne. Mentre l’olbiese è stato bloccato dopo una breve corsa, il polacco è riuscito a nascondersi sotto un carro attrezzi parcheggiato in una delle parallele di via Roma, cercando di disfarsi del fondo cassa. I due ladri hanno agito sicuramente con il supporto di un complice, il quale controllava il passaggio di persone e di forze dell’ordine, e che è in corso di identificazione.
Per i due giovani, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tempio Pausania, la direttissima è prevista per questa mattina.

Nota: La foto è indicativa del centro cittadino
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo