Alghero, nuovi progetti per la città grazie ai fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Un percorso di progettazioni che guardano alla città del futuro e che mettono in cantiere una lunga serie di attività mirate a far confluire risorse per dare gambe alla programmazione dello sviluppo e della crescita di Alghero. I fondi del PNRR sono sul tavolo dell’Amministrazione per  progettare un nuovo orizzonte di rilancio economico del territorio. Dalla riqualificazione con nuove funzionalità del patrimonio pubblico, alle partnership con l’Università per nuove opportunità di sviluppo dei poli dell’innovazione, alla valorizzazione del patrimonio culturale, alla ricostituzione della vocazione sportiva della città con interventi previsti nella programmazione mirata di nuove strutture,  l’azione di progettazione dell’Amministrazione estende il raggio d’azione a tutte le linee del PNRR.  La Giunta incrementa intanto le risorse per la programmazione con l’obbiettivo di intervenire con  la progettazione per la  dotazione di strutture sportive in città, ma soprattutto far compiere quel salto di qualità che consente di  ampliare l’orizzonte,  con la realizzazione di un nuovo Palazzetto dello Sport in grado di ospitare eventi sportivi ma anche appuntamenti di spettacolo al coperto. Con la costituzione di un fondo straordinario di 200 mila euro deliberato dall’esecutivo  nei giorni scorsi, l’Amministrazione avvia la progettazione del nuovo Palazzetto del Sport di Maria Pia, insieme ad un progetto di incremento degli spazi urbani per il verde e ad un centro del riuso a Galboneddu. Elaborati che saranno resi immediatamente candidabili per l’ottenimento dei relativi finanziamenti. “Progettiamo l’Alghero del futuro – commenta così il Sindaco Mario Conoci  -  con una visione che tenga conto delle occasioni fornite dal Pnnr con le risorse  delle linee principali dell’ambiente, della cultura e del recupero del suo patrimonio, dell’inclusione sociale, dello  sport,  dell’innovazione”.  Oltre ai fondi di bilancio già stanziati con l’avanzo di amministrazione, 250 mila euro, per la realizzazione di una nuova struttura geodetica nella scuola media di via XX Settembre, l’Amministrazione sta programmando la partecipazione ai bandi del Ministero dell’Istruzione per la costruzioni di sue strutture analoghe nelle scuole media di Via Malta e nella scuola elementare  di Fertilia, con il Piano per le Infrastrutture per lo sport nelle scuole finanziato dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).




© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo