COPAGRI Sardegna: costituito il Coordinamento Regionale dei Giovani Agricoltori

La presidenza regionale di Copagri Sardegna, nella sua ultima riunione, ha costituito il COORDINAMENTO REGIONALE DEI GIOVANI AGRICOLTORI chiamandone a far parte tre imprenditori: RICCARDO LOCHE di Donori in provincia di Cagliari, CATERINA SOLE di Oliena in provincia di Nuoro e ROBERTA MANCONI di Ozieri in provincia di Sassari, nominando il primo coordinatore e le altre due vice-coordinatrici.

“La costituzione del Coordinamento rappresenta un nuovo e importante tassello della struttura organizzativa regionale in fase di rafforzamento – ha dichiarato  Ignazio Cirronis, presidente regionale di Copagri Sardegna -  e costituisce lo strumento per seguire  più attentamente e meglio orientare  le politiche rivolte all’ azione di ringiovanimento delle forze produttive impegnate in agricoltura. Il contributo dei giovani agricoltori, in particolare nel momento in cui parte una nuova fase di programmazione europea della PAC e si aprono nuove prospettive con l’avvio del PNRR, consentirà non solo di contrastare il processo di senilizzazione in atto nelle campagne, ma potrà favorire lo sviluppo di processi innovativi in grado di elevare la competitività delle imprese agricole in un mercato sempre più globalizzato. Faccio pertanto i migliori auguri di buon lavoro ai giovani del Coordinamento appena nominati.”

“E’ per me una bella scommessa - ha dichiarato Riccardo Loche - Sono consapevole dell’impegno che mi attende ma, contando sulla collaborazione delle vice-coordinatrici, degli altri giovani aderenti all’Organizzazione, con i quali intendo rapportarmi periodicamente, e naturalmente del gruppo dirigente di Copagri Sardegna, cercherò di fare del mio meglio. Sono grato a Copagri per l’opportunità che mi è stata offerta entro un nuovo quadro di attenzione verso l’impresa giovanile.”

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo