Acqua, nuovo cedimento sul Coghinas 2: previste interruzioni all'erogazione a Sassari

SASSARI. L'Enas, Ente acque della sardegna,  ha comunicato che questa mattina si è verificata una nuova rottura sul tratto di acquedotto Coghinas 2 interessato da un precedente cedimento nella notte tra venerdì e sabato.
In favore degli impianti di Monte Agnese e Truncu Reale sono state attivate delle linee di rifornimento alternative sfruttando l'acqua del bacino del Cuga.
Sono previste delle interruzioni al servizio idrico di Sassari:
    Chiusura dell’erogazione a partire dalle 15 di questo pomeriggio sino alle 5 di domani mattina nelle zone rifornite dal Serbatoio Quota 340, alimentato solo parzialmente da Truncu Reale: Luna e Sole, Prunizzedda e Monte Rosello Alto e Carbonazzi.

    Chiusura dell’erogazione a partire dalle 17 di questo pomeriggio sino alle 5 di domani mattina nelle zone servite dal serbatoio di Via Milano, alimentato dal potabilizzatore del Bidighinzu con integrazione da Truncu Reale tramite il sollevamento di Ponte Rosello: Lu Fangazzu, San Paolo, San Giuseppe, Monserrato, Tingari, Monte Rosello medio, Sassari 2, Badde Pedrosa, Monte Furru Valle Gardona e Gioscari.
    Nessuna interruzione nei quartieri alimentati in via esclusiva da Truncu Reale tramite il serbatoio e la condotta di Monte Oro: Centro Storico, Monte Rosello basso, Sacro Cuore, Latte Dolce, Santa Maria di Pisa, Porcellana e Piandanna.
    Nessuna interruzione nei quartieri alimentati dalla condotta a gravità di Monte Fiocca: Li Punti, San Giovanni, Sant’Orsola, Caniga, La Landrigga, Bancali, Ottava, San Quirico, San Giorgio, Predda Niedda e il carcere di Bancali.

 
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo