Emergenza acqua rientrata: riavviato anche il potabilizzatore di Truncu Reale a Sassari

Sassari. Hanno ripreso la produzione a pieno regime i potabilizzatori Abbanoa alimentati dall’acquedotto Coghinas 2: l’Enas, Ente acque della Sardegna, ha completato questa mattina l’intervento di riparazione garantendo nuovamente l’approvvigionamento di acqua grezza. Il potabilizzatore di Castelsardo è stato riavviato verso le 11. Successivamente è stata garantita la fornitura anche al potabilizzatore di Truncu Reale al servizio di Sassari, Porto Torres e Stintino.
In tutti i centri il servizio idrico è stato ripristinato. Eventuali cali di pressione potrebbero permanere in alcuni tratti terminali di rete o nelle zone più alte. Per accelerare i tempi di recupero è stata programmata una chiusura notturna dell’erogazione nei quartieri di Sassari serviti dal serbatoio di via Milano: Lu Fangazzu, San Paolo, San Giuseppe, Monserrato, Tingari, Monte Rosello medio, Sassari 2, Badde Pedrosa, Monte Furru Valle Gardona e Gioscari.

Verranno intrapresi tutti gli accorgimenti necessari a limitare i disservizi. Qualsiasi anomalia potrà essere segnalata al servizio di segnalazione guasti di Abbanoa tramite il numero verde 800.022.040 attivo 24 ore su 24. Abbanoa segnala che alla ripresa dell’erogazione l’acqua potrebbe essere transitoriamente torbida a causa dello svuotamento e successivo riempimento delle tubazioni.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo