Sassari. Rischio idrogeologico, al via la campagna di comunicazione della Protezione civile

Partono in questi giorni gli incontri tra le associazioni di volontariato di Protezione Civile e la cittadinanza che vive nelle zone maggiormente esposte al rischio idraulico e idrogeologico. Il personale, facilmente riconoscibile dalla divisa e dal tesserino identificativo, suonerà nelle abitazioni degli interessati, consegnerà un opuscolo appositamente redatto dal servizio Protezione Civile comunale e spiegherà le regole da osservare per aumentare la resilienza del cittadino nell’affrontare eventi avversi. In nessun caso saranno richieste somme di denaro.

Si tratta di un’attività inserita in una campagna di sensibilizzazione della cittadinanza con particolare attenzione alla popolazione residente nelle aree prossime ai punti critici individuati nel piano comunale di protezione civile, nell’ambito delle iniziative rivolte all’informazione alla popolazione relativamente ai rischi connessi allo scenario idraulico e idrogeologico.

Le associazioni di volontariato di Protezione Civile della New Life, di Sassari Soccorso e della Compagnia Barracellare, già incaricati al monitoraggio ed alla sorveglianza dei punti critici si occuperanno di dialogare coi cittadini su questi temi, raggiungendoli nelle loro abitazioni.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo