A Stintino un hub intermodale per i bus nella zona del parco urbano

Stintino. La giunta comunale di Stintino ha approvato, quale atto di indirizzo politico-amministrativo, la proposta di progetto definitivo per la realizzazione dell'hub intermodale per i bus nella zona del parco urbano. L'obiettivo è quello di creare una migliore circolazione dei mezzi all'interno del paese ed evitare che gli autobus extraurbani transitino nelle vie di Stintino.
L'hub verrebbe realizzato dietro la palestra comunale a circa 100 metri, in linea d'aria, dalla piazza dei 45, rendendo così agevole il raggiungimento del porto, degli uffici comunali, delle scuole e del centro del paese.
L'autobus di linea, una volta realizzata l'area, farà nell'hub la fermata prevista ora in via Lepanto, davanti alle scuole, e poi proseguirà sino alla Pelosa.

"Con questo atto di indirizzo, afferma il primo cittadino Antonio Diana, proseguiamo con i progetti contenuti nel nostro piano urbanistico comunale. La realizzazione di questo hub per i bus consentirà di dare maggiore ordine e sicurezza al traffico urbano. Inoltre, soprattutto nel periodo estivo, potranno essere previste le fermate delle navette per le spiagge".

Nell'area situata vicino al cimitero è già presente un grande parcheggio per le auto che, soprattutto in estate e in occasione di eventi di spettacolo, è sempre stato utile per i turisti e i visitatori. Sempre nell'area vi è la previsione di realizzare anche spazi per il noleggio di bici e auto elettriche.

Con la delibera di giunta, inoltre, viene dato mandato al responsabile del Servizio Urbanistica di dar corso a tutti gli adempimenti conseguenti all'atto di indirizzo, e cioè all’acquisizione dei pareri necessari, all’acquisizione dell’autorizzazione paesaggistica, all’approvazione della variante urbanistica così che si possa dare esecuzione alle opere.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo